Ti trovi in:

Home » Territorio » Luoghi e punti di interesse - De schea'nestn platz ont punktn » Cosa puoi visitare - Bos men kònnt sechen

Cosa puoi visitare - Bos men kònnt sechen

di Lunedì, 04 Marzo 2013 - Ultima modifica: Martedì, 08 Luglio 2014

Cosa puoi visitare

Bel percorso ad anello della Valle dei Mocheni che solca i versanti in sinistra orografica del Torrente Fersina, alle pendici delle cime Fravort e Gronlait. L’ambiente naturale è davvero unico ed il tracciato si rivela sempre ben pedalabile.

Fonte: VisitTrentino

Breve ma suggestivo percorso che consente di compiere l’anello della Valle dei Mocheni, in uno scenario ambientale davvero affascinante ed incontaminato.

Fonte: VisitTrentino

L'imponente Castello di Pergine domina la Via Claudia Augusta nell'alta Valsugana e il lago di Caldonazzo.
Gli studiosi ipotizzano che il Castello di Pergine sorga sul luogo di un primitivo castelliere, divenuto poi insediamento romano, data la sua posizione strategica lungo la Via Claudia Augusta Altinate; fu poi trasformato in castello longobardo. 

Fonte: VisitTrentino

Da visitare la chiesa cinquecentesca, recentemente restaurata. All’interno si trovano le statue della Madonna e di S. Uldarico, patrono del paese, ed un affresco raffigurante S. Cristoforo, protettore dalle inondazioni del torrente Fersina e dei viandanti.

Fonte: VisitTrentino

Il nuovo sentiero Delio Pace ( 500 m di dislivello per 3 ore di percorrenza dal rifugio Sette Selle ) ora ha una segnaletica rinnovata e alcuni passaggi "critici" sono stati attrezzati con delle staffe (percorso E340A) , si sviluppa in parte sui vecchi camminamenti militari della Grande Guerra che percorrono le forcelle e gli impervi crinali di Cima d'Ezze fino al Monte Slimber . Alla Forcella d'Ezze si possono osservare numerosi  resti della Prima Guerra Mondiale , che sono stati interessati ad un progetto di parziale e recente recupero. Il percorso non presenta difficoltà particolari ma alcuni tratti un po' esposti richiedono pié fermo e assenza di vertigini .

Fonte: VisitTrentino

Difficoltà: Medio BS (Buon Sciatore)

L’itinerario sci-alpinistico al Monte Fravort, con partenza da Tingherla, si rivela molto bello, panoramico e sciisticamente appagante. L’omogeneo percorso transita fra boschi radi, masi e ampie radure e raggiunge  una delle vette più note di questo settore di Lagorai. La traccia di salita, abbastanza logica, risulta spesso già ben battuta. La discesa è molto piacevole e divertente, su spazi molto aperti. Itinerario d percorrere con neve assestata.

Fonte: visitTrentino

Con i suoi 5 km di lunghezza e i 5,62 kmq di superficie, il lago di Caldonazzo è il più grande lago trentino.

Fonte: VisitTrentino

A forma allungata, simile ad un fiordo norvegese, il lago si trova ai piedi dell'abitato di Levico, rinomata località termale. Situato ai piedi della cittadina di Levico Terme, il lago ha la forma di fiordo ed è poco distante dall’altro grande lago della Valsugana, Caldonazzo. 

Fonte: VisitTrentino

Il percorso si snoda nella catena di cime che contorna a est la Valle dei Mocheni. Si risale il bosco di Laner fino a Intertol e al Rifugio Sette Selle, quindi fino alla spalla della Cima di Sette Selle: da qui in poi si prosegue costantemente in quota sui 2200-2300 metri. Dalla Cima di Sette Selle (salita per escursionisti esperti) si ha una veduta a 360° a dir poco spettacolosa: breve ma emozionante la traversata alla cima del Sasso Rotto, destreggiandosi tra giganteschi macigni in un paesaggio dall'aspetto lunare.

Fonte: VisitTrentino